Regione Veneto

Attività Produttive

Altre attività › Depositi

Costituisce esercizio dell’attività di deposito merci per conto terzi l’attività di custodia e conservazione di merci e derrate.
 
I depositi devono possedere caratteristiche di costruzione, impianti e attrezzature tali da soddisfare le esigenze di una buona conservazione delle sostanze alimentari, in rapporto alla natura e alle caratteristiche dei prodotti in deposito come prescritto dagli articoli 28 e 30 del D.P.R. 26 marzo 1980, n. 327
Per l'apertura, il trasferimento di sede e l'ampliamento dell’attività è necessario presentare:
  • SCIA Modello A
  • Copia di un documento di riconoscimento valido del dichiarante
  • Copia della ricevuta di versamento oneri alla ASL
  • Copia della ricevuta di versamento dei diritti di segreteria
  • Planimetria dei locali in scala non inferiore 1:100
 

Per il subentro è necessario presentare:
  • SCIA  Modello B;
  • Copia di un documento di riconoscimento valido del dichiarante
  • Copia della ricevuta di versamento oneri alla ASL
  • Copia della ricevuta di versamento dei diritti di segreteria

La presentazione della SCIA consente di iniziare subito l’attività.
 
PAGAMENTO DIRITTI, IMPOSTE E ONERI:
L’importo da pagare ammonta a:
-  euro xxx,xx per imposte;
-  euro xxx,xx per tasse ;
-  euro xxx,xx per diritti di segreteria.

Il pagamento deve essere effettuato con le seguenti modalità:
XXXXXXXXXXXXXX
Apertura, trasferimento di sede e ampliamento dell’attività di deposito
Durata: 30gg

Iter della pratica

Modulistica

  •  SCHEDA ANAGRAFICA (compilato automaticamente)
  • SCIA Modello A
Subentro dell’attività di deposito
Durata: 30gg

Iter della pratica

Modulistica

  •  SCHEDA ANAGRAFICA (compilato automaticamente)
  • SCIA Modello B
D.P.R. 26 marzo 1980 n. 327 – Regolamento di esecuzione della legge 30 aprile 1962, n. 283, e successive modificazioni, in materia di disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande
torna all'inizio del contenuto