Regione Veneto

Il Giorno del Ricordo

Pubblicata il 10/02/2021

Ogni anno, a partire dal 2005 ed in seguito alla legge del 30 marzo del 2004, in Italia il 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo, giornata dedicata alla commemorazione dei massacri delle Foibe e dell'esodo di migliaia di italiani dall’Istria, dalla Dalmazia e dalla Venezia Giulia tra la conclusione della Seconda Guerra Mondiale e il secondo dopoguerra, in cui migliaia di persone furono uccise durante la complessa vicenda del confine orientale.
Il Giorno del Ricordo del 10 febbraio è un’occasione per ricordare questi eccidi e per riflettere sui terribili eventi di quegli anni.
L’Amministrazione Comunale di Nervesa della Battaglia, che ogni anno ha celebrato questa ricorrenza con eventi dedicati, resta in prima linea nel ricordare le tante vittime innocenti e il dramma dei nostri connazionali spogliati di tutto e costretti a lasciare le proprie terre e le proprie case.
Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria che impedisce di tenere degli eventi in presenza, Nervesa vuole comunque onorare il Giorno del Ricordo, che sta sempre più diventando una ricorrenza dal significato profondo: per ricordare tutti coloro che hanno perso la vita, chi ha visto il proprio destino subire una svolta drammatica e per non lasciar cadere il monito che ancora una volta la storia ci consegna, contro la follia di ogni totalitarismo e autoritarismo, della violenza cieca contro chi viene ritenuto diverso su basi etniche e per le proprie origini, vittime di un odio intollerabile.
L’orrore che produce perdere di vista anche solo per un attimo la nostra umanità.

Categorie news

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto