Regione Veneto

Emergenza COVID-19. Comunicazione del Sindaco 16/03/2020

Pubblicata il 16/03/2020

Gentili Concittadine, Cari Concittadini,
il nostro Paese e le nostre comunità, da qualche settimana ormai, stanno sostenendo una grande prova: da un giorno all’altro ci siamo trovati catapultati in una situazione in cui mai ci saremmo immaginati di essere coinvolti.
L’Amministrazione Comunale fin da subito si è attivata e si è impegnata per far fronte a questa emergenza sanitaria e per essere, ora più che mai, vicina ai propri Concittadini.
Fin dai primi momenti abbiamo assunto le misure adottate dal Governo, che abbiamo cercato di rendere il più possibile chiare e disponibili per tutti, anche se alcuni punti non sono state di facile interpretazione.
Il Sindaco e la Giunta Comunale sono costantemente impegnati, tutti i giorni, nel monitoraggio della situazione, per trasmettere ai Cittadini informazioni certe, attendibili e che non creino confusione in questo momento in cui la chiarezza è un elemento fondamentale.
In particolare, il Sindaco è in contatto 24 h su 24, tramite una chat telefonica, con i Sindaci del Distretto ULSS2 di Asolo per condividere problemi, possibili soluzioni e iniziative volte a ridurre il più possibile i disagi dei propri Cittadini.
A Nervesa della Battaglia è garantito il servizio degli Uffici Comunali, per reali necessità e urgenze, previo appuntamento telefonico ai numeri che sono indicati sul sito istituzionale e sulla Pagina Facebook comunale.
Inoltre, abbiamo attuato alcune iniziative concrete che partiranno dalla data odierna, 16 marzo 2020, e che di seguito indichiamo:
  • Servizio consegna spesa a domicilio: in collaborazione con la Protezione Civile Comunale, la Protezione Civile ANA Piave Montello, la Croce Rossa di Nervesa della Battaglia e i Servizi Sociali comunali, è stato attivato il servizio gratuito di consegna della spesa a domicilio a favore di anziani soli e privi di rete familiare; persone immunodepresse, famiglie con persone con disabilità. Per richiedere il servizio e avere informazioni chiamare il numero 334.9724442 (Volontario Protezione Civile).
  • Servizio consegna farmaci a domicilio: in collaborazione con la Farmacia Borsi sas di Nervesa della Battaglia, la Protezione Civile Comunale, la Protezione Civile ANA Piave Montello, la Croce Rossa di Nervesa della Battaglia e i Servizi Sociali comunali, è stato attivato il servizio gratuito di consegna dei farmaci a domicilio a favore di chi non può recarsi in farmacia (soggetti con più di 65 anni, con gravi motivi di salute, disabilità e solitudine). Per richiedere il servizio e avere informazioni chiamare il numero 0422.779024 (Farmacia) – 347.8898709 (ordini via WhatsApp).
Le Istituzioni e il Personale Sanitario lavorano costantemente per gestire l’emergenza e garantire la salute di tutti e a loro va il nostro grazie più sincero. Però da soli non ce la possono fare: siamo tutti chiamati in questo periodo difficile a fare la nostra parte e a rispettare le regole che sempre ci vengono ricordate, per far sì che questa situazione possa risolversi nel più breve tempo possibile. Aiutiamoci tutti insieme e collaboriamo affinché l’epidemia cominci ad arginarsi e non a diffondersi ancora di più!

In poche righe, ecco le regole principali:
  • Usciamo di casa solo per indifferibili necessità (lavoro, salute, spesa);
  • Non rechiamoci al supermercato più volte al giorno e facciamo la spesa presso le attività commerciali all'interno del nostro Comune;
  • Non si può uscire dal proprio Comune se non per motivi di salute, cure specifiche, alimentazione dei neonati, assistenza anziani e comprovate esigenze lavorative (resta intesa la necessità di esibire motivata autocertificazione qualora richiesta);
  • Seguiamo attentamente le norme igienico-sanitarie, che ripetutamente abbiamo pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook.
Siamo tutti chiamati ad un grande sacrificio, che però è essenziale e indispensabile per garantire la salute propria e degli altri. Solo insieme ce la possiamo fare!

Vi terremo costantemente aggiornati con nuovi bollettini. Il personale comunale rimane a disposizione per eventuali informazioni o chiarimenti.

Certo della collaborazione di tutti, concludo esprimendo un doveroso e sentito ringraziamento alle nostre Istituzioni, a tutto il Personale Sanitario, ai Medici di famiglia, ai Dipendenti Comunali e a tutti i Volontari impegnati e a tutti coloro i quali sono coinvolti in prima linea per garantire i servizi essenziali: grazie di cuore davvero!
 
Il Sindaco Fabio Vettori
 

Categorie news

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto